Posted by : Massimiliano Piergentili venerdì 12 aprile 2013


I comparatori di recensioni e i Comparatori di Prezzi.  ( 1a Parte)

La Comparazione di recensioni e prezzi, sembra che sia diventato l' hobby del turista fai da te!!
E' ormai chiaro che il mercato alberghiero online ha modificato completamente il suo modus operandi, sia dal punto di vista degli utenti della rete, in questo caso specifico degli utenti che cercano Hotel, B&;B o Guest House, che da parte degli albergatori, o meglio (per aprire subito una piccola polemica gratuita)  con gli albergatori più avveduti.


La volontà di questo post è mostrare in maniera semplice e chiara come i portali di comparazione si sono affacciati prepotentemente sul mercato alberghiero online, stiamo parlando di quei siti che hanno avuto la forza e la capacità di modifcare le nostre abitutini di ricerca di una sistemazione alberghiera sia questa  business sia  Leisure.


Andiamo al sodo, questi portali di comparazione  di cui parlo hanno nomi e cognomi : in primis e al top per importanza troviamo Tripadvisor proseguiamo poi con gli altri attori, ma in ordine sparso: Trivago, Kayak, Zoover e Holidaycheckper restringere il campo ai più significativi, almeno in questo ultimo periodo.

Ho fatto questo piccolo report utilizzando Google Trends e comparando prima a livello mondiale poi per alcuni importanti mercati  turistici consolidati e in via di espansione.
Come vediamo in maniera evidente i dati di questi attori, non avevano nel mondo una rilevanza  determinantec, erano alle prime armi ( tranne kayak che sembra dai dati aver da molto tempo  avuto una forte considerazione soprattutto negli Usa) e che poi hanno cominicato ad accellerare dal 2010, per poi schizzare per importanza dal 2011 e continuare a crescere in maniera esponenziale fino ai nostri giorni.
Il grafico sopra riporta il trend di ricerca di questi Operatori a livello mondiale, dal 2004. Esaminando poi alcune regione geografiche  vedremo che ogni Operatore ha un suo ambito e un suo mercato di riferimento:

TRIVAGO



Da quanto sopra riportato è evidente che stiamo parlando al momento di un fenomeno strettamente Europeo, il target di Trivago è assolutamente di carattere continentale ed incentrato in maniera importante o meglio esclusiva sulle strutture ricettive.
Trivago è un fenomeno Nuovo, che ha cominciato a crescere nel 2009 e che negli ultimi due anni ha avuto uno sviluppo importante, grazie a scelte precise che sono state fatte in ambito di campagne pubblicitarie importanti, appunto su tutto il territorio europeo sia televisione che cartellonistica, che ritengo abbiano dato i loro importanti frutti, chi di noi, anche tra coloro che non sono del mestiere, non conoscono Trivago?
Posso affermare che la loro scelta strategica non è stata quella di andare a "sbattere" contro Tripadvisor, ma hanno cercato di sviluppare il tema della MIGLIOR TARIFFA,  allontanandosi un po' dalle recensioni, che se ben presenti non sono certamente il fulcro di Trivago. 
Trivago = Prezzo Migliore.


ZOOVER

Zoover, è un sito che privilegia invece le recensioni, offrendo comunque la possibilità di prenotare in maniera diretta appoggiandosi a hotelscombined.com , è fortissimamente orientato ad un mercato specifico, quello Olandese, pertanto chi ha sviluppato o chi vuole sviluppare il mercato dei Paesi Bassi  non può non essere presente su questo portale.

HOLIDAYCHECK

Eccoci con un altro sito che ha una vocazione fortemente localizzata, infatti holidaycheck.com ha il core business nelle regioni di lingua tedesca e a mio avviso fatica a svilupparsi in maniera importante nelle altre realtà europee, malgrado abbia partecipato a molte fiere del settore negli anni passati e continui comunque a cercare di espandere la propria influenza anche qui in Italia E’ un sito forse un po complesso nella sua struttura, è una via di mezzo tra tripadvisor e Trivago, con un leggera attenzione in più verso le recensioni.Resta comunque interessante per chi ha o vuole cercare di sviluppare il proprio mercato verso quei paesi.

TRIPADVISOR


Qui non spenderò molte parole, sappiamo bene i pro e i contro di questo colosso che si è sviluppato con un incremento di visite, importanza impressionante in pochissimi anni, diventando il riferimento inizalmente degli albergatori oggi sicuramente degli utenti.
Sviluppato in tutto il mondo, con dei trends di crescita e volumi importantissimi tanto che possono condizionare se non addirittura segnare in una maniera o in un’altra la vita di un Hotel.

kayak


Kayak è l’equivalente americano di Trivago, con una potenza importantissima aldilà dell’oceano, con oltre 20 milioni di scarimento mobile è un attore che soltanto da pochissimo ha fatto il salto ed è approdato in Europa con volontà bellicose……ed effettivamente è in forte crescita, anche qui come per trivago vale ugualmente il fatto che si è puntato su una forte campagna pubblicitaria soprattutto televisione e web.
Staremo a vedere quello che succederà a breve ma la battaglia per la supremazia tra i comparatori è in atto…senza dimenticare anche Hotelscombined.
Non dobbiamo dimenticare che Kayak ha sviluppato le sue fortune principalmente con le ricerche sui voli aereii.

...Per l'esame dei trends di ricercca dai più importanti mercati internazionali di turismo vi rimando al prossimo post.

PS: S'è ci fosse qualcosa di sbagliato in quello che ho scritto correggetemi!!!!


Massimiliano Piegentili.




Translate

Google+ Followers

Visualizzazioni totali

Popular Post

Blogger templates

Search Hotels

Check-in date

Check-out date

Blog Archive

- Copyright © Hotel Revenue, Online Distribution, Disintermediazione, Brand Reputation Piergentili -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -